Allacciate le cinture …Ferzan Ozpetek sceglie ancora Lecce

Se amate la straordinaria naturalezza con la quale il regista Ozpetek racconta le trame intrecciate della società odierna, non potrete mancare di guardare il suo ultimo lavoro : ”  Allacciate le cinture “. Dopo averlo fatto già con “Mine vaganti”, Ozpetek sceglie ancora Lecce come location per il suo ultimo film. Cambia la lente con la quale Ferzan Ozpetek guarda alla città: dapprima la disvela come una donna si scopre pian piano al suo innamorato, ora invece la guarda come un marito guarda una moglie, con gli occhi sempre pieni d’amore, ma cosciente di quello che la sua amata rappresenta per lui.

Allacciate le cinture è ancora uno straordinario racconto della città di Lecce, che appare nel suo fascino con una straordinaria naturalezza. ” Lecce è la mia città preferita assieme a Roma ed Istanbul” ha dichiarato tempo fa Ferzan Ozpetek, tanto da diventarne ormai cittadino onorario. In ” Allacciate le cinture” le storie, a tratti tragiche come da tradizione Ozpetekiana, si snodano nei caratteristici vicoli della Lecce barocca, nelle meravigliose piazze che sapranno svelarvi il volto più profondo e nascosto di una Lecce calda ed accogliente. Tra le tante piazze, non mancate di visitare Piazzetta Carducci, nella quale spesso potete trovare il regista turco intento a leggere un libro, e per questo ormai chiamata “piazzetta Ozpetek “. Ferzan ozpetek inoltre non manca di raccontarvi un pò del nostro mare: se in “mine vaganti” aveva privilegiato la costa jonica con Gallipoli e Punta della Suina (scelta anche da Biagio Antonacci nel video di “Non vivo più senza te”), in ”  Allacciate le cinture ” ci mostra l’Adriatico con Otranto e la riserva naturale di Torre Guaceto.

Le storie raccontate da Ozpetek sono quelle semplici ma intricate delle famiglie moderne, alle prese con grattacapi quotidiani, spesso tragicomici, ma anche con piccole grandi tragedie… ad ogni modo tutti possiamo trovare un pò di noi e della nostra vita in una scena di Ferzan Ozpetek.

Visitate tutte le location del film, vi aspettiamo a Villa Ghetta Country House per un soggiorno a misura di ogni esigenza. offriamo camere con ogni confort: bagno privato, aria condizionata, wifi, colazione tipica artigianale, frigorifero, parcheggio privato. Vi aspettiamo. Cliccate “mi piace”  https://www.facebook.com/VillaGhettaCountryHouse?ref=hl e seguiteci su https://twitter.com/VillaGhetta

 Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

 Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento