Articoli

Non c’è Pasquetta senza Villa Ghetta

Come ogni anno, si rinnova l’appuntamento di Pasqua e Pasquetta a Villa Ghetta Country House. La campagna circostante crea la giusta cornice per la festa che vuoi…non la classica scampagnata, ma un pranzo in modalità campestre! pranzo di Pasqua, pranzo di Pasquetta con animazione, ma anche pacchetti con pernottamento. Date uno sguardo alle nostre offerte e Buona Pasqua!

PRANZO di PASQUA € 30

PRANZO di PASQUETTA € 25

PACCHETTI PERNOTTAMENTO di PASQUA e PASQUETTA: 1 o 2 Notti in Mezza Pensione a partire da 70€ a persona

opzioni pernottamento:

– 1 Notte (del 31/03), in Mezza Pensione (Colazione + Pranzo di Pasqua), a 70€ a persona

– 1 Notte (del 01/04), in Mezza Pensione (Colazione + Pranzo di Pasquetta), a 70€ a persona

– 2 Notti (del 31/03 e 01/04), in Mezza Pensione (Colazione + Pranzo di Pasqua e Pasquetta) a 125€ a persona

 

L’offerta comprende, in base all’opzione scelta:

– 1 o 2 Pernottamenti in camera doppia/matrimoniale

dotata di tutti i comfort (bagno privato, tv, aria condizionata/riscaldamento, biancheria da letto e da bagno)

– Prima Colazione* a base di dolci tipici salentini

– Trattamento di Mezza Pensione*

Pranzo di Pasqua e/o Pasquetta, in base all’opzione scelta. A Pasquetta, Animazione durante il pranzo.

– Late Check out

La Notte della Taranta , presentata a Roma l’edizione 2015

La Notte della Taranta (4-22 agosto) compie 18 anni e festeggia per il grande concerto di chiusura a Melpignano con un maestro concertatore come Phil Manzanera, storico chitarrista dei Roxy Music, coproduttore, fra gli altri, dell’ultimo album dei Pink Floyd, The Endless River e ora al lavoro sul nuovo album da solista di David Gilmour. “La pizzica con il suo sound ipnotico fatto di percussioni mi ha incantato, ho detto subito sì – spiega Manzanera in conferenza stampa a Roma – Poi io ho anche origini italiane. Mio nonno, di Napoli, era venuto a suonare nel 1911 in Gran Bretagna con il suo gruppo, la Cavaliere Castillanos Opera Company”.
Manzanera succede, come maestro concertatore alla guida dell’Orchestra Popolare della Notte della Taranta, fra gli altri a Stewart Copeland, Ambrogio Sparagna, Mauro Pagani, Ludovico Einaudi, Goran Bregovic e Giovanni Sollima, come hanno ricordato l’assessore a Turismo e Cultura della Regione Puglia Silvia Godelli e il presidente dell’Associazione La notte della Taranta Massimo Manera.

“Le diverse culture musicali spiegano chi siamo e da dove veniamo – dice il musicista -. Il mio obiettivo sarà rispettare la tradizione delle canzoni della pizzica mettendole in un contesto moderno, e creando anche un legame con la musica latina”.

Avendo prodotto vari album di musicisti appartenenti a quella cultura, dagli spagnoli Heroes del Silencio ai colombiani Aterciopelados, “mi piacerebbe anche portare alcuni ospiti… ma è troppo presto per fare nomi”. A chi gli chiede se per l’occasione suonerà anche la chitarra, Manzanera risponde sorridendo: “Spero proprio di sì, provate a fermarmi”.
Quest’anno La notte della Taranta sarà concepita come una festa “ha un valore politico contro gli imprenditori della paura, contro il mito delle piccole patrie, contro la guerra, è una festa del popolo dei giovani, delle musiche, della convivialità – dice il governatore della Puglia Nichi Vendola, ricordando il lavoro della sua amministrazione, iniziato dieci anni fa, per valorizzare la Notte della Taranta -.

La notte della Taranta definisce un’identità aperta, curiosa, intesa come dono e non come chiusura, che ogni anno si reinventa. Il maestro concertatore de La notte della Taranta ha la mission di non renderla mummia di se stessa ma un corpo vivente. E’ un evento che porta in un paese da 2000 abitanti ogni anno 150mila persone, c’è un’organizzazione dei servizi di trasporto perfetta, e in 18 anni non c’è mai stato un incidente: anche questo, per noi, è un vanto”

primavera in salento

La primavera in Salento è già iniziata. Sappiamo che per il calendario è già primavera da qualche giorno ma mi rendo conto che pioggia e vento non hanno ancora abbandonato l’Italia. invece nel salento è gia abbondantemente primavera

In salento le classiche mezze stagioni non sono altro che il prolungamento di un’estate, forse un pò meno calde ma…non c’è niente che possa rincuorarvi di più della primavera in salento dopo un lungo e freddo inverno. La primavera in salento è un tripudio di colori: dai campi di fiori spontanei, ai cespugli di odori tipici della macchia mediterranea, ai colori del mare che diventa sempre più caldo ed invitante. Noi abbiamo pensato alla vostra primavera in salento con sapori autentici, crediamo che non ci sia niente di più nobile di un piatto povero, niente di più entusiasmante di un filo d’olio locale, crudo, appena pungente in gola, che regala quel brio per capire che…sì… è primavera in salento

Vi invitiamo a venirci a trovare, in questo periodo più che mai potrete scoprire l’autenticità di una terra come la Puglia che, spuria dal turismo di massa, si mostra ai vostri occhi con la sua essenza vera, coi pregi e difetti che la contraddistinguono ma che,inevitabilmente, rimarrà nel vostro cuore. All’ Exedra Holiday House e Villa Ghetta Country House, per festeggiare la vostra primavera in salento , il pernottamento costa solo 25 euro per persona, vi aspettiamo.

Capodanno Salento

La Puglia si conferma ancora come straordinaria meta delle vacanze non solo estive: coi suoi colori, buon cibo e clima mite, è un’interessante punto di riferimento anche per il ponte di Capodanno e le festività natalizie.

Spesso avviene che ci si chieda di soggiornare in questo periodo, e con l’occasione visitare i luoghi che saranno poi meta delle vacanze estive, sfruttando i prezzi più convenienti, e la possibilità di visionare in loco le soluzioni ed i luoghi disponibili per l’estate.

Exedra Holiday House propone pacchetti a misura di Capodanno…date uno sguardo di seguito…

CAPODANNO 2015

1 NOTTE IN MEZZA PENSIONE € 75,00 PER PERSONA

il pacchetto include:

cenone di San Silvestro*

pernottamento in camera matrimoniale dotata di tutti i comfort (bagno privato, tv, aria condizionata/riscaldamento, biancheria da letto e da bagno)

prima colazione italiana a base di dolci tipici salentini

*Il cenone si terrà presso “Exedra Restaurant”accanto agli appartamenti a 3 km dalla struttura, non è prevista animazione durante la serata. L’intrattenimento sarà garantito da musica d’ascolto e le immagini del mega schermo. Il prezzo si intende incluso acqua, vino, spumante e gran buffet di dolci tipici a mezzanotte.

notte aggiunta € 30,00 per persona in formula pernottamento e colazione, € 45 in mezza pensione

CAPODANNO 2015

2 NOTTI IN MEZZA PENSIONE € 120,00 PER PERSONA

il pacchetto include:

cena + cenone di San Silvestro*

2 pernottamenti in camera matrimoniale dotata di tutti i comfort (bagno privato, tv, aria condizionata/riscaldamento, biancheria da letto e da bagno)

2 colazioni italiane a base di dolci tipici salentini

*la cena ed il cenone si terranno presso “Exedra Restaurant”a 3 km dalla struttura.

Durante la serata di San Silvestro non è prevista animazione. L’intrattenimento sarà garantito da musica d’ascolto e dalle immagini del mega schermo. Il prezzo si intende incluso acqua, vino, spumante e gran buffet di dolci tipici a mezzanotte.Watch movie online The Transporter Refueled (2015)

notte aggiunta € 30,00 per persona in formula pernottamento e colazione, € 45 in mezza pensione

salento matrimonio

Matrimonio: il nuovo must è il Salento

è il Salento il nuovo must del matrimonio!

Lo dicono le notizie che da ogni parte del mondo ci raccontano di ricchi industriali, vip, teste coronate che scelgono il Salento per il loro sì. Il più delle volte si tratta di cerimonie sfarzose, al limite del buon gusto; ma che ad ogni modo hanno contribuito a creare il binomio salento-matrimonio.

La gran parte di queste cerimonie si svolge in periodi di “bassa stagione turistica” (aprile,maggio,settembre,ottobre) grazie al clima comunque gentile ed alle temperature che tornano miti senza caldo eccessivo od alta umidità.

Al di là degli elefanti, ballerine brasiliane e spettacoli “da circo”, gli ospiti sembrano apprezzare l’alta qualità delle nostre materie prime nonchè le location sofisticate che rendono un matrimonio davvero unico. Queste le notizie che leggiamo sui tabloid ma…sappiamo bene che gran parte dei matrimoni si concentrano su un “basso profilo” o comunque su cerimonie decisamente più sobrie ed economiche.

Villa Ghetta Country House, tra le novità del 2015, proporrà il nuovo segmento “matrimonio low-cost”, in una location rustica e familiare, perchè il vostro matrimonio sia una vera festa, assieme alle persone a cui tenete di più.

A breve nuovi aggiornamenti intanto…continuate a seguire le nostre news.

Lo staff

Per maggiori info 339 61 50 542