Unesco Pizza: exclusively for the weekend at Ristorante Pizzeria Exedra

Unesco pizza
“The art of pizza is UNESCO’s cultural heritage”. This was announced by the Minister of Agricultural, Food and Forestry Policies Maurizio Martina on Twitter.

UNESCO communicates: “the culinary know-how tied to the production of pizza, which includes gestures, songs, visual expressions, local jargon, ability to handle pizza , perform and share is an indisputable cultural heritage. The pizza chefs and their guests engage in a social ritual, whose counter and the oven act as a “stage” during the pizza production process. This occurs in a convivial atmosphere that involves constant exchanges with guests. Starting from the poor neighborhoods of Naples, the culinary tradition is deeply rooted in the daily life of the community. For many young practitioners, becoming  pizza chef is also a way to avoid social marginalization “.

On December 6th, pizza is officially recognized worldwide as a cultural heritage, intangible but not too much. On the occasion of this event and throughout the weekend “Exedra Restaurant” is pleased to offer Unesco pizza: an extraordinary mix of ancient local flavors on the extraordinary scenery of pizza.

We propose until 10 December the “Unesco pizza” prepared with winter yellow tomatoes, “pezzetti di cavallo” meat and mozzarella … a riot of typically winter and typically Salento flavors.

“Exedra Restaurant & pizzeria” waits you on 7 – 8 -9 -10 December for dinner and Sunday even for lunch with this fantastic news. Reserve your table at 3396150542 or 3392267241

Pizza Unesco : in esclusiva per il weekend al Ristorante Pizzeria Exedra

Pizza unesco
“L’arte del pizzaiolo napoletano è patrimonio culturale dell’Umanità Unesco”. Lo annuncia il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina su Twitter.

L’Unesco, testualmente, comunica: “il know-how culinario legato alla produzione della pizza, che comprende gesti, canzoni, espressioni visuali, gergo locale, capacità di maneggiare l’impasto della pizza, esibirsi e condividere è un indiscutibile patrimonio culturale. I pizzaioli e i loro ospiti si impegnano in un rito sociale, il cui bancone e il forno fungono da “palcoscenico” durante il processo di produzione della pizza. Ciò si verifica in un’atmosfera conviviale che comporta scambi costanti con gli ospiti. Partendo dai quartieri poveri di Napoli, la tradizione culinaria si è profondamente radicata nella vita quotidiana della comunità. Per molti giovani praticanti, diventare Pizza iolo rappresenta anche un modo per evitare la marginalità sociale”.

Il 6 Dicembre quindi la pizza è ufficialmente riconosciuta nel mondo come patrimonio culturale, immateriale ma non troppo. In occasione di questo evento e per tutto il weekend ” Exedra Restaurant” è lieta di proporvi la pizza Unesco: una straordinaria commistione di sapori locali antichi sullo straordinario scenario della pizza napoletana.

Vi proponiamo fino al 10 Dicembre la ” pizza Unesco” preparata con pomodoro giallo invernale, pezzetti di cavallo e mozzarella fiordilatte…un tripudio di sapori tipicamente invernali e tipicamente salentini.

Il ristorante pizzeria Exedra vi aspetta il 7 – 8 -9 -10 Dicembre a cena e domenica anche a pranzo con questa fantastica novità. Prenotatevi al 3396150542 oppure 3392267241

Family Hotel : non solo parco giochi

Le famiglie in viaggio rappresentano un segmento importante del turismo in Italia. Se, come me, non amate i grandi villaggi turistici, (certamente costruiti ad hoc per i bambini, ma molto lontani dall’accoglienza tipica e familiare di strutture come Villa Ghetta Country House), allora troverete interessanti queste indicazioni su come scegliere la vostra vacanza “child friendly”

Non dimentichiamo che parallelamente al “Child friendly” esiste un altro segmento che andremo ad analizzare in un altro momento, quello “Child free”, cioè strutture che non accolgono i bambini, e non solo perché non hanno risorse appetibili alle loro esigenze, ma soprattutto perché mirano a rivolgersi ad un altro mercato (giovani, coppie, anziani). Questa selezione può avvenire in maniera “soft”, cioè rivolgendosi spontaneamente a mercati “altri” rispetto alla famiglia, o in modo più “deciso”, cioè indicando espressamente che quella struttura è vietata a bambini.Ma vedremo più in là quest’aspetto.
Eccovi indicate alcune delle caratteristiche che rendono “Villa Ghetta Country House” una struttura child friendly:

piscina: si sà, la piscina è sempre un’ottima attrattiva per le famiglie con bambini. Se probabilmente nelle grandi strutture potete trovare l’area bassa per bambini, a Villa Ghetta Country House la piscina è alta 120 cm. un ottimo compromesso tra la nuotata del papà e quella del bimbo.

parco giochi: sì al parco giochi ma il nostro ha caratteristiche studiate appositamente per sorvegliare i vostri bimbi. Esso è infatti visibile sia dalle camere che dal ristorante, in modo che possiate sempre buttare un occhio ai vostri pargoli

ristorante: è un aspetto fondamentale quello della ristorazione. Per questo il nostro ristorante ofre menù personalizzati ma anche più semplici.

area libri e colori: nella hall una bellissima area relax permetterà ai genitori di leggere un buon libro (una piccola selezione è fornita da noi) mentre i vostri figli saranno impegnati a colorare. Ottimo, non trovate?

struttura chiusa: nell’area camere si accede solo tramite pass, la reception non è direttamente aperta al pubblico. Ottima soluzione per la vostra sicurezza

letti: i nostri materassi, anche dove non sono esplicitamente richiesti i letti per bambini, non sono altissimi. Ed inoltre a richiesta forniremo spondine per i letti

La cosa che personalmente amo di più, non sono i dati tecnici, ma quelli umani. Niente di più divertente che effettuare il check in a famiglie con bambini. Mi sono spesso ritrovata a dover registrare i documenti della bambola preferita di una mia piccola ospite, o ad indicare il parcheggio dedicato all’automobilina di un maschietto. La scatola dei “regali” è uno dei cimeli che custodisco più gelosamente: legnetti, disegni, pietre, una bustina di sabbia… oggetti che parlano di famiglia e affetto, di tempo trascorso insieme, di sorrisi e ricordi.

Contattateci per un preventivo personalizzato, sarà nostra cura venire incontro ad ogni esigenza delle famiglie.
info@ghettaresortsalento.com
3494675913

La ricchezza dei piatti poveri. Cavatelli con baccalà , ceci neri di Zollino e pomodori secchi

La ricchezza dei piatti poveri

Alla continua riscoperta dei piatti poveri e degli ingredienti genuini, il ristorante Exedra presso Villa Ghetta Country House, presenta oggi un nuovo piatto del menù invernale. Un piatto che sposa perfettamente l’ottica della riscoperta degli  ingredienti locali esaltando la ricchezza dei piatti poveri.

I cavatelli con baccalà , ceci neri di Zollino e pomodori secchi

Gli ingredienti principali di questa ricetta hanno tutti e 3 la medesima importanza, collocandosi sullo stesso piano di una scala di sapori contenuta nel piatto. Sono infatti prodotti che i nostri avi potevano consumare nel corso dell’anno senza problemi di controllo termico. Un piatto di pesce, che sposa benissimo la filosofia della terra. Eccone i componenti:

baccalà:

Il baccalà è elemento essenziale di molte cucine popolari. Tanto il baccalà quanto lo stoccafisso, per essere utilizzabili, hanno bisogno di una lunga immersione in acqua fredda, che provvede ad eliminare il sale in eccesso per il primo e a restituire ai tessuti l’originale consistenza per il secondo. La maggior parte del merluzzo pescato nel mondo proveniva dai grandi mari del nord ma da tempi remoti in Italia si è sviluppato un segmento regionale per la preparazione del prodotto. Le ricette tipiche italiane contenenti il baccalà percorrono trasversalmente la penisola, troviamo infatti ricette tipiche sia al nord (Lombardia, Veneto) quanto al Sud (Basilicata, Puglia). Durante la vigilia del Natale, in molte aree pugliesi si usa prepararlo in diverse declinazioni, fino a 13 specialità in un solo convivio (Gargano).

ceci neri di Zollino:

è questo un legume molto raro, originario della Puglia; ha una forma molto più piccola rispetto a quello classico. Sono ceci dal colore particolare e dal sapore forte, sono ricchi in vitamine B, C, K ed E, ma a differenza dei ceci classici sono anche molto ricchi in ferro.  Pur avendo dei tempi di ammollo e di cottura un po’ più lunghi possono essere utilizzati per le stesse preparazioni in cui solitamente si utilizzano i ceci classici, ma possiedono un gusto più rustico ma allo stesso tempo delicato. Ideale all’interno di zuppe miste ma anche in accompagnamento al pesce frullati in una cremosa vellutata.

pomodori secchi:

il pomodoro, si sa, è il re della cucina estiva, soprattutto al Sud Italia. Noi lo gustiamo in ogni periodo dell’anno, con varietà specifiche diverse da stagione in stagione. Ma la conservazione del pomodoro è un’arte tramandata da madre in figlio, il barattolo immancabile nei “pacchi da giù”. Con l’essiccazione e la conservazione sotto’olio siamo oggi in grado di proporre  e gustare il saporitissimo pomodoro estivo in ogni periodo dell’anno. Come in ogni conserva che si rispetti, anche l’olio al pari del pomodoro è l’elemento che ne determina la qualità. Usiamo infatti  esclusivamente olio prodotto dal nostro uliveto.

Non vi resta ora che venire a scoprire il gusto dei cavatelli con baccalà , ceci neri di Zollino e pomodori secchi , perchè a tavola la vera ricchezza è quella dei piatti poveri.

Il ristorante Exedra, presso Villa Ghetta Country house vi aspetta per la cena di venerdì e sabato e pranzo e cena di domenica, con questo ed altri meravigliosi piatti della nostra cucina. Restate aggiornati per le aperture extra delle feste Natalizie.

Prenotate il vostro tavolo al 339615042 oppure 3392267241

10.000 vigne del Negroamaro

Il 4° Trofeo 10.000 Vigne del Negroamaro, organizzato insieme all’ASD Podistica Salicese è previsto per domenica 4 Giugno, con il patrocinio del Comune di Leverano e il GAL Terra d’Arneo. La gara è la 3^ tappa inserita nel circuito Salento Gold 2017.

Nel 2014 l’Azienda Conti Zecca ha deciso di sperimentare un’iniziativa che potesse unire la promozione della cantina a quella del territorio attraverso lo sport, che più di altre attività veicola saldi principi e valori. Le prime tre edizioni hanno visto la partecipazione di una media di circa 500 atleti provenienti non solo dalla Puglia, ma anche da fuori regione.

Quest’anno tra i partecipanti d’eccezione ci sarà il romano Giorgio Calcaterra, tre volte campione del Mondo di Ultramaratona e per 11 volte consecutive vincitore della 100km del Passatore, un orgoglio italiano che vanta tra le sue ultime imprese la vittoria alla Sahara Marathon.

Alla conclusione della gara con un percorso snodato tra le vigne di Leverano e dopo la consegna del trofeo 10.000 vigne la serata proseguirà con intrattenimento musicale e l’apertura di stand enogastronomici. Vogliamo, infatti, creare una festa all’insegna della convivialità e del divertimento aperta a tutti, non solo ai corridori.

Per agevolare il soggiorno degli atleti provenienti da fuori provincia e regione la nostra struttura ricettive e di ristorazione applicherà uno sconto del 10% sui loro servizi dal 2 al 4 giugno:

Mondiale Aquabike, a Porto Cesareo

La tappa salentina del mondiale di acquabike, che si terrà dal 2 al 4 giugno 2017. Unica altra tappa italiana, a seguire, sarà solo quella di Vieste (9-11 giugno 2017).

Un evento di pregio, non solo per amanti e neofiti di uno sport al cardiopalma, ma per l’intero indotto turistico, lo sviluppo del territorio e la promozione della sua immagina in Italia e all’estero, considerate eco e presenze che Aquabike World Championship Gp Italy registra ogni volta.

La scorsa estate è stata Otranto ad ospitare l’evento, che farà tappa tra le altre località, anche a Shangai, Denia, Sharja, per citare solo alcuni esempi.

Le telecamere di Sky Sport International seguiranno la tre giorni del mondiale di aquabike ed ogni tappa a venire.

Exedra Ristorante Pizzeria

Exedra Ristorante Pizzeria(1972)

All’ interno di un uliveto secolare nelle campagne tra Leverano e Porto Cesareo nel complesso turistico di “Villa Ghetta” sorge Exedra Ristorante Pizzeria . La nostra struttura nata nel 2015 è costruita con le moderne tecnologie della Bio-Edilizia per avere un basso impatto ambientale e rispettare il luogo in cui è inserita. La struttura è dotata di una sala interna dallo stile Country-Chic e dotata di tutti i comfort. Inoltre dispone di un eccellente servizio pizzeria con un  fantastico forno a legna che vi delizierà con ottime pizze. Il punto di forza, soprattutto nella bella stagione, è il patio esterno dove potrete degustare le nostre delizie sotto imponenti alberi d’ulivo…e per i più piccoli un bellissimo parco giochi.

Il fiore all’occhiello del nostro giardino è la fantastica piscina che farà da cornice ai vostri eventi importanti: uno spazio suggestivo e rilassante dove una cascata renderà davvero unico lo sfondo rurale del luogo. Il nostro ristorante si caratterizza fortemente al territorio proponendo la tradizionale cucina del Salento sia di mare che di terra. La nostra filosofia è quella di impiegare materie prime a Km0 seguendo la naturale rotazione delle stagioni. Il ristorante Exedra mette a disposizione la decennale esperienza per esaudire ogni vostro desiderio e per legare indissolubilmente alla nostra tavola un vostro momento indimenticabile

Mangiare è una necessità. Mangiare intelligentemente è un’arte

piscina

Piscina Novità 2017… Cresciamo e creiamo

PISCINA

La crescita aziendale che da sempre ci contraddistingue, quest’anno si concretizza con l’introduzione della piscina!

Gli ospiti di “Villa Ghetta Country House”  potranno infatti vivere appieno non solo il territorio salentino ma anche la struttura stessa, che diventa protagonista dei Vostri soggiorni e non solo un buon punto d’appoggio. Ebbene la piscina diventa, assieme all’area relax immersa tra gli ulivi, il punto focale della struttura: la piscina scoperta di dimensioni 10 x 5 mt e alta 1,20 mt è dotata di tutte le moderne tecnologie del produttore Busatta Piscine ed installata dall’ azienda leader Pool Garden & service srl . Nell’ottica di un impatto ambientale minimo abbiamo dotato la piscina di pompe a risparmio energetico, illuminazione rigorosamente a led e ridotto al minimo l’utilizzo del calcestruzzo: la struttura della piscina è infatti totalmente in acciaio ed assemblata  sul posto. Ma ora basta con le notizie tecniche che, se da un lato strizzano l’occhio all’ambiente, dall’altro non saranno mai paragonabili agli aspetti emozionali: i colori dell’acqua tra il fresco degli ulivi, il relax unico e inimitabile della cascata massaggiante, l’atmosfera elegante e rilassata di una festa in piscina in una calda sera d’estate. Abbiamo ideato, non solo la piscina stessa, ma tutta la zona piscina come un punto di assoluto relax, con un ampio piazzale verde per voi e le vostre famiglie,insomma una piscina con una doppia anima: una bella nuotata, una mattinata  al sole evitando le spiagge affollate, ma anche una festa-aperitivo nel tardo pomeriggio per voi e i vostri amici o una serata soft per festeggiare un momento speciale degustando la cucina a km0 del nostro ristorante “Exedra Ristorante Pizzeria”. What else? Noi l’abbiamo già provata!

The Guardian: a Porto Cesareo le migliori spiagge

Torre Lapillo, zona nord di Porto Cesareo. Il quotidiano britannico “The Guardian” incorona le spiagge di Porto Cesareo come “Le 10 spiagge più belle del mondo”. Ecco le parole con le quali ci ha elogiati:

Torre Lapillo Bay, Porto Cesareo, Puglia,Italy
In Salento, southern Puglia, the Porto Cesareo area enjoys a coast of white sand and shimmering turquoise waters. Known as the Maldives of Italy, there are lots of beautiful beaches to choose from but Torre Lapillo Bay is a particularly eye-catching spot where you’ll also find the 16th-century Tower of St Thomas. The town of Porto Cesareo, which runs alongside a lagoon, makes a good holiday base with its wide range of hotels, but there are good offerings on Airbnb along the coast, with cool beachside houses.

la zona di Porto Cesareo vanta una costa di sabbia bianca e acque turchesi scintillanti . Conosciuto come le Maldive d’Italia , ci sono un sacco di belle spiagge tra cui scegliere , ma Torre Lapillo è un luogo particolarmente accattivante , dove troverete anche la Torre di San Tommaso, risalente al 16° secolo . La città di Porto Cesareo , che costeggia una laguna , è una buona base di vacanza con la sua vasta gamma di hotel …

Venite a scoprirci, a Porto Cesareo…è già estate!
Contattateci per le nostre migliori offerte

Ponti di primavera nel salento

Ponti di primavera nel salento?
niente di più rilassante dei ponti di primavera nel salento , un piccolo break prima delle vacanze estive!

I ponti di primavera nel salento sono già estate! Ebbene sì, in alcune zone i termosifoni lavorano ancora, mentre nel salento è già estate!

Vi aspettiamo per i vostri ponti di primavera in salento, per il 25 aprile e 1° maggio sono ancora disponibili alcune soluzioni: camere con bagno oppure appartamenti a soli 40 € per persona a notte, il prezzo comprende la cena presso la nostra trattoria Exedra, il pernottamento e la prima colazione tipica salentina.
info e prenotazione al 339 61 50 542 o info@ghettaresortsalento.com